Skip to content

Manny, l’Angelo animalista, e Mohamed, l’Angelo indiano

manny-angelo-animalista

Marzia Stroppa “Masha”, 40 anni, è una City Angel da quattro anni. “In questo tempo ho imparato ad accogliere tutti, sospendendo il giudizio. Come dice il Vangelo, non giudicate per non essere giudicati!”, proclama.
Un senzatetto che le ha toccato il cuore è Carlo, un sessantenne diventato molto amico dei City Angels di Bergamo. “Dopo la prima ondata pandemica, nell’estate 2020 le sue condizioni di salute sono peggiorante – ricorda Masha. – Camminava poco e a fatica, era pieno di acciacchi. E’ stato ricoverato per molto tempo in un ospedale cittadino, dove sManola Silvestri “Manny”, 41 anni, e Alim Abdul, 33 anni, sono due Angeli speciali della sezione di Roma. Per due motivi diversi, entrambi encomiabili.
Manny è stata Vicecaposquadra fino al dicembre 2019. Ha dovuto lasciare l’Associazione per motivi personali ed è rientrata dopo un anno. Ovviamente come ausiliaria.
Manny è una fervente animalista. Da sempre aiuta gli animali abbandonati che trova sulla strada: li rifocilla, a volte se li porta a casa. Anche come Angelo li aiuta: durante i servizi serali porta loro da mangiare, li coccola, li medica. Per un anno ha adottato, tenendoselo in casa, un cane trovatello malato. L’ha fato curare dal veterinario. E gli è stata vicina fino a quando, poche settimane fa, è morto tra le sue braccia.
“Chi ama gli uomini ama anche gli animali: è questione di cuore” dice, giustamente.
L’altro Angelo degno di nota è un ausiliario indiano, Mohamed. Aiutato dai City Angels nella primavera 2020, quando il lockdown era particolarmente rigido, ha voluto ricambiare diventando un volontario. E si fa in quattro per aiutare i senzatetto. Li porta a tagliarsi i capelli, pagando la spesa; dona loro abiti nuovi; e talvolta li invita pure a cena. Naturalmente lo fa con quelli affidabili, che non causerebbero problemi né al parrucchiere, né al ristoratore.
“Da immigrato sono molto grato all’Italia che mi ha accolto, e ora sono felice di aiutare clochard italiani e stranieri, tutti allo stesso modo” dice, felice.
Tanto Manny quanto Mohamed faranno il corso di formazione per diventare City Angels il prossimo luglio. In bocca al lupo! E Manny, animalista, risponde “Viva il lupo!”
Roberta Corrias “Bebba”, Coordinatrice di Roma, dice che “Manny e Mohamed sono due anime buone, che aiutano chi ha bisogno. E non importa se chi ha bisogno ha due o quattro zampe… l’importante è aiutare!”