Skip to content

Sirio, dall’oratorio ai City Angels

sirio-angelo-mese

Marzia Stroppa “Masha”, 40 anni, è una City Angel da quattro anni. “In questo tempo ho imparato ad accogliere tutti,

Mariuccia Comi “Sirio”, 70 anni, è una City Angel da 12 anni, e una Caposquadra da sette.
Viene dal mondo degli oratori e delle parrocchie. E ha trovato nei City Angels il modo di esprimere sulla strada lo spirito cristiano di fratellanza e di amore.
“Ha saputo anno dopo anno crescere in competenza e capacità organizzativa diventando caposquadra e un punto di riferimento fondamentale per quanto riguarda la logistica della gestione dei beni, di cui ha la responsabilità – dice Luigi Agarossi “Koala”, Coordinatore di Milano. “Ha inoltre stabilito un rapporto di collaborazione con gli oratori della comunità pastorale di Bernareggio che, con diverse iniziative, aiutano concretamente i City Angels. Infatti Sirio ci porta regolarmente un sacco di roba da mangiare, e soprattutto di vestiti e di biancheria intima per i senzatetto. E poi fa mercatini solidali nell’oratorio per tirare su soldi per i City Angels. E usiamo questi soldi per comprare beni di prima necessità per i nostri amici di strada”.
Sirio è una donna dalle idee chiare e a volte controcorrente. Molto diretta, a volte brusca. “Non è sempre in sintonia con il politically correct, ma è sempre sincera” aggiunge Koala.

E Sirio dice: “Sono entrata nei City Angels per aiutare i senzatetto e, senza quasi accorgermi, sono passati 12 anni ritrovandomi oggi con la stessa voglia di fare di quando ho iniziato.

Questo anche perché ho incontrato nell’Associazione delle persone amiche con le quali ho condiviso e condivido momenti costruttivi di aiuto concreto ai cosiddetti ultimi dai quali c’è sempre tanto da imparare e dai quali c’è sempre anche tanto da ricevere.”